POLO PROMOZIONE TOSCANA


Ecco i nostri collaboratori:

 

 

 

 

 

 

 

 

Maria Grazia Pratesi (Coordinatrice)

 

 

 

 

 

 

 

Silvana Piacentino

 

 

 

 

 

 

Barbara Lippi

 

 

 

 

 

 

Cristiano Cecchi

 

 

 

 

 

 

Clizia Mencaraglia

 

 

 

 

 

 

Alice Cecchi

 

 

 

 

 

Rebecca Gagliardi

Ringraziamo i nostri preziosi collaboratori per il loro operato svolto con grande entusiasmo e passione che fornisce un ulteriore valore alla manifestazione.

 

VILLA AMMIRAGLIOINCONTRO E CONFERENZA STAMPA VILLA AMMIRAGLIO ARENA METATO (PI) Martedì 29/07/2014 dalle ore 15,00

A PISA DICONO DI NOI...

Cenni storico-artistici Villa Ammiraglio

 

Giulio dei Medici, era il primo di 3 figli naturali di Alessandro dei Medici, a sua volta figlio naturale di Lorenzo duca d’Urbino e di una schiava di colore. Alessandro fu ucciso all’età di 26 anni, nella notte dell' Epifania del 1537, da Lorenzino poi detto Lorenzaccio. Giulio era quindi un bis-nipote di Lorenzo il Magnifico; alla morte del padre, la matrigna Margherita (moglie fanciulla di Alessandro, figlia dell’imperatore Carlo V) ed una premurosa nutrice lo nascosero per tutta la giovinezza, sembra a Massa. Al compimento della maggiore età di Giulio di Alessandro, Cosimo suo cugino maggiore di solo 12 anni, ormai saldamente al potere di Firenze, non solo accettò la ricomparsa del nipote ma anzi lo valorizzò dandogli compiti molto delicati fino a nominarlo 1° Cavaliere dell'Ordine dei Cavalieri di S.Stefano, nobili marinai che tanto onore si fecero contro gli infedeli e promovendolo, nel 1563, Primo Ammiraglio della flotta Medicea. Giulio si fece costruire nella campagna pisana in vicinanza del mare una vera e propria Villa nella tradizione medicea, appunto la Villa Medicea di Arena Pisana, oggi denominata appunto Villa AMMIRAGLIO Giulio de' Medici. L’architetto è ignoto, ma la villa sembra attribuibile almeno nel progetto e nello Stemma al Francavilla. La casa di Giulio dei Medici è stata acquistata, nei primi anni ’70, da Riccardo Cerretti e Silvana Piacentino, che da allora la abitano dopo averla restaurata con amore, restituendola quasi all’antico decoro dopo decenni di pericoloso abbandono. La villa, posta vicino ad un boschetto di lecci secolari, consta di due piani con numerose finestre ornate da lesene di tipico stile fiorentino, riquadrate da pietra golfolina, con ampio stemma mediceo in marmo, proprio sopra al portone principale. All’interno, al piano terra, grande salone, in cui spicca un immenso camino in pietra serena, anch’esso adornato con primitivo stemma mediceo. Intorno altre numerose sale, con soffitti lignei. Due sale sono a volte, dipinte da ignoto pittore pisano del 19° secolo.

 

VILLA MEDICEA DI ARENA METATO 
Villa Medicea AMMIRAGLIO di Arena-Metato Via Cavour 35

56010 Arena Metato (PI)

telef. 050.811250 (anche fax) 377.3011014 - 340.9637103

e-mail: cerretti@tin.it

silvanapiacentino@teletu.it