GLI CHEF DEL GRAN GALA' 2018

Tre grandi chef per un grande evento

Giorgio Bartolucci, Danilo Bortolin e Roberto Ottone sono i tre chef emergenti che hanno espresso la loro fantasia culinaria nel volume “Cucina d’autore – Dalla tradizione all’innovazione” (ed. EcoRisveglio).

 

In 144 pagine di grande formato, con le splendide foto di Alessandro Balossi a illustrare i raffinati piatti, propongono 45 ricette che partono da prodotti tipici tra laghi e monti del Verbano Cusio Ossola per innovarne le proposte in cucina.

 

Giorgio Bartolucci ha raccolto l’eredità paterna (papà Sergio è stato uno dei primi in Ossola a tentare un recupero della tradizione, come nel caso dei celebri gnocchi all’ossolana con farina di castagna) e nel suo Eurossola, davanti alla stazione di Domodossola, attrae una clientela internazionale che scopre il piacere di cucina creativa nel segno della tipicità.

 

Origini in val Divedro ma cucina vista lago invece per Danilo Bortolin che si trova alla guida del ristorante La Beola dell’hotel Majestic di Verbania. Nel suo caso i prodotti della montagna si fondono composizioni dall’aria rarefatta ma dai sapori intensi.

 

Roberto Ottone ha origini cusiane, già chef executive del Regina Palace di Stresa, è oggi alla guida della cucina dello storico e blasonato hotel Due Torri di Verona. Nelle ricette di Ottone ispirate al lago d’Orta ma anche dalla tradizione della Bassa Novarese, i piatti si trasformano in colorate scenografie che stupiscono la vista ancor prima che il palato.